Il benvenuto di Alain Ducasse-blurred
Il benvenuto di Alain Ducasse

Il benvenuto di Alain Ducasse

Originario delle Lande, Alain Ducasse è uno dei più famosi direttori d’orchestra della sua generazione a capo di tre ristoranti premiati ogni tre stelle Michelin a Monaco, Parigi e Londra. Cuoco, ristoranti progettista, oste e allenatore, Alain Ducasse ha sviluppato in trent’anni un know-how unico che si esprime in molte attività nel mondo dell’arte del buon vivere e buone contemporanei alimentari.

Testa a creazioni originali, porta la sua esperienza, la qualità consapevole in ogni dettaglio e la precisione delle tecniche utilizzate. Il desiderio di trasmettere è il cuore di tutti i suoi progetti. Alain Ducasse piace treni e piombo squadre che interpretano il suo punteggio al più alto livello. Nello svolgimento della propria attività, ha continuamente cuore la condivisione di una passione e trasferimento delle conoscenze. La sua insaziabile curiosità gli permette di assorbire la diversità del mondo e ricchezza culturale.

Come vogliamo che sia l’alimentazione del futuro? Il movimento Slow Food, creato nel 1989 da Carlo Petrini, dà una risposta precisa a questa domanda. Le nostre scelte alimentari ci coinvolgono ben aldilà della semplice cucina. Ci portano ad interrogarci sul nostro rapporto con la natura e con chi produce. Scegliendo prodotti locali, frutto di metodi di produzione rispettosi dell’ambiente, il consumatore instaura il circolo virtuoso dello sviluppo sostenibile. In questo approccio peraltro, ridiede tutto il fondamento del piacere, poichè produrre in sintonia con la natura è da sempre garanzia di un prodotto più sano.

Come chef, anch’io condivido questi valori: prima della cucina viene la natura ed il produttore è il miglior alleato del cuoco. E’ per questo che , quando nel 1999 Jean Pierre Rous ha dato vita al Convivium Monaco-Riviera-Côte d’Azur e mi ha proposto di aderirvi, ho accettato con entusiasmo.

Fin dalla sua nascita, il Convivium promuove molteplici attività per promuovere prodotti autentici. In particolare organizza dei meravigliosi atelier del gusto, veri e propri laboratori tematici che permettono di scoprire e conoscere meglio la biodiversità dei prodotti e del territorio. Contribuisce altresì all’educazione di produttori e consumatori in materia di sicurezza alimentare, Infine, gioca un ruolo irrinunciabile per salvaguardare e far vivere costumi e tradizioni di questa splendida regione mediterranea.

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

Vorresti contattare Il benvenuto di Alain Ducasse?

Scrivigli

slowfood
Slow Food è una grande associazione internazionale no profit impegnata a ridare il giusto valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi, grazie ai saperi di cui sono custodi territori e tradizioni locali. Ogni giorno Slow Food lavora in 150 Paesi per promuovere un’alimentazione buona, pulita e giusta per tutti.



terramadre

Una rete mondiale in costante crescita che dà voce a chi vuole costruire dal basso un modello di produzione alimentare diverso che rispetti gli equilibri naturali, la dignità dei produttori, la salute dei consumatori. Fanno parte di Terra Madre contadini, allevatori, pescatori, cuochi, accademici, studenti, consumatori, che condividono lo stesso desiderio: salvaguardare il territorio e garantire a tutti un cibo buono, pulito e giusto. Terra Madre è l’incontro tra i rappresentanti della rete mondiale (a Torino, ogni due anni) e delle reti regionali (a Tours, Bilbao, Brasilia, Buenos Aires, Dar es Salam, etc.). Terra Madre è un insieme di progetti locali distribuiti nei cinque continenti che tutelano la biodiversità e promuovono la filiera corta e l’educazione del gusto.

terramadre.info



salonedelgusto

Il Salone internazionale del Gusto, organizzato da Slow Food, Regione Piemonte e Città di Torino nella sua settima edizione, è un mercato del cibo, un luogo d’incontro e aggregazione dove si praticano l’economia e lo scambio della cultura enogastronomica. L’obiettivo è fornire ai consumatori-visitatori delle indicazioni per conoscere ed imparare a scegliere il cibo. Il Salone diviene un vero e proprio luogo di dibattito sui grandi temi: dalle filiere ai consumatori, dalla pubblicità all’educazione, tutto, insomma, quello che concerne enogastronomia ed economia ad essa legata.

salonedelgusto.com



slow-food-logo

fondazione-slowfood-it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone

L’association Slow Food Monaco Riviera Côte d'Azur se compose de restaurateurs, hôteliers, ou même de simples personnes qui aiment la bonne cuisine, l’alimentation propre et la qualité de la vie. On peut devenir membres dans plusieurs manières, au but de soutenir et participer à l’association d’une façon active et importante. L’association a établi des différentes typologies d’inscription.

Più informazioni
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone